Geometria complessa

I manufatti tecnici (ad esempio l’albero a gomito di un motore o un ingranaggio) possono avere forme assai complesse e virtualmente illimitate per numerosità, in dipendenza dalla fantasia e competenza del progettista meccanico.

In linea di principio, per ogni forma sarebbe necessario uno strumento dedicato: un calibro per interni per misurare il diametro di un foro, un calibro per esterni per quello di una spina, un calibro di profondità per la profondità di un foro, e così via.

Questa necessità è superata dall’approccio della "metrologia a coordinate", che non misura la caratteristica d’interesse direttamente, ma prima campiona punti sulla superficie tecnica misurandone coordinate, quindi le elabora a determinare qualunque caratteristica geometrica d’interesse per via di calcolo.

Il gruppo di lavoro svolge ricerca applicata nel settore, fornisce servizi di taratura a coordinate, di consulenza su problemi specifici, apporta competenza metrologica nella normativa tecnica ISO e UNI, diffonde la conoscenza mediante l’Associazione CMM Club Italia.

contatti
Ultima modifica: 22/05/2017 - 08:36