Acustica in aria

Innovazione nel settore “ Sound in air”
Side view of sound power primary standard

Il campione di pressione sonora è attualmente basato su artefatti (microfoni campione di laboratorio), che hanno raggiunto il limite di sviluppo e non sono direttamente riferibili alle unità fondamentali del SI. Per questo motivo è in corso di realizzazione un campione basato sulla misura della velocità delle particelle d’aria in un campo libero (camera anecoica).

La velocità viene misurata mediante il calcolo  della funzione di autocorrelazione dei segnali prodotti su un rivelatore di fotoni (single photon) dai fotoni  dispersi  nella zona in cui interferiscono due raggi laser. Poichè l’impedenza dello spazio libero è conosciuta in base alle proprietà dell’aria (densità, velocità del suono), è possibile calcolare la pressione sonora.

La camera anecoica è di piccole dimensioni, appositamente realizzata e funzionale anche allo sviluppo della taratura di microfoni campione con la tecnica della reciprocità in campo libero.

E’ in corso lo sviluppo di un campione primario di potenza sonora. Iniziata con il progetto EMRP SoundPwr, la costruzione e il perfezionamento del campione primario di potenza sonora mira a ridefinire la riferibilità della grandezza potenza sonora alle unità SI fondamentali.

I miglioramenti riguardano sopra tutto la riduzione della emissione secondaria della flangia di montaggio del pistone rigido, il cui movimento, misurato con un velocimetro laser, crea il campo sonoro che è calcolabile in base alla velocità del pistone stesso e quindi riferibile alle grandezze fondamentali m e s.

Ultima modifica: 02/11/2017 - 17:15