Nanostrutture e dispositivi

Materiali realizzati e caratterizzati su scala nanometrica per le tecnologie del futuro

L'innovazione tecnologica nella produzione ad alto valore aggiunto è spinta dalla domanda di prodotti più veloci, più intelligenti e meno costosi. Per soddisfare queste esigenze sono sempre più utilizzati dispositivi su micro- e nanoscala ed architetture tridimensionali, che richiedono capacità di realizzazione di sistemi nanostrutturati, studio delle loro proprietà fisiche fondamentali e capacità di misura in grado di soddisfare la richiesta di riferibilità anche in aree tecnologiche emergenti come la spintronica, la sensoristica e la manifattura additiva.

Attraverso i propri laboratori di deposizione di film sottili, di nanolitografia e nanofabbricazione, e di misura delle proprietà elettriche, magnetiche ed ottiche l’INRIM è in grado di realizzare e caratterizzare, anche a temperature criogeniche, un gran numero di nanostrutture, tra cui:

  • dispositivi spintronici e logici per la metrologia, la sensoristica e per archiviazione di dati

  • film sottili e nanoparticelle magnetiche per dispositivi biomedici e multifunzionali

  • dispositivi superconduttivi nanoSQUID  per studi di fisica fondamentale, per la realizzazione delle unità elettriche e fotometriche e per applicazioni spaziali e mediche

  • sorgenti a singolo fotone e nano-strutture di accoppiamento a guida ottica

  • materiali con proprietà ottiche progettabili a priori per il monitoraggio ambientale e per la fotonica

  • standard di lunghezza laterale alla nanoscala mediante tecniche di litografia elettronica e self-assembly

Progetti in corso
Ultima modifica: 26/05/2017 - 16:10