INRiM REALIZZA E GESTISCE IL LABORATORIO DI METROLOGIA PIÙ A NORD DEL MONDO

12/03/2021

Avviato nel 2017, dopo una serie di campagne e test è ora operativo il laboratorio di metrologia presso la base artica di Ny-Ålesund, 79° Nord – Svalbard. Si tratta del laboratorio di metrologia più a nord al mondo, che costituisce un’infrastruttura comune per le comunità scientifiche delle 11 Nazioni, che operano nell’area. Promosso nell’ambito del progetto MeteoMet, il laboratorio, gestito in collaborazione tra INRiM e l’Istituto di Scienze Polari (ISP) del CNR, ospita attrezzature in grado di tarare strumenti termici impiegati nelle osservazioni ambientali e climatologiche atmosferiche, marine e glaciologiche e in fisica dell’atmosfera. La riferibilità è stabilita dal ritorno annuale a INRiM dei campioni di riferimento che vengono riportati direttamente dagli operatori che si avvicendano nelle campagne.
Portare la metrologia in Artico ha immediatamente dimostrato i suoi benefici garantendo:

  • minor tempo nell’interruzione dell’operatività degli strumenti, che altrimenti dovrebbero essere portati ai servizi di taratura nazionali;
  • una diretta riferibilità a livello di Istituto Nazionale, riducendo le incertezze;
  • la compartecipazione dei gestori delle stazioni alle operazioni di taratura, che permette una migliore padronanza degli strumenti impiegati;
  • procedure di taratura dedicate alle condizioni estreme di utilizzo in ambiente polare;
  • una migliore confrontabilità tra strumenti di proprietà di gruppi di Nazioni diverse, attraverso procedure uniche di taratura;
  • un servizio comune e una pianificazione annuale delle campagne, anche in funzione delle esigenze di ricerca;
  • la compartecipazione dei metrologi anche nel supporto alle analisi delle incertezze di misura totali.

È già stato creato un piano di implementazione del laboratorio, che prevede l’estensione ad altre grandezze e ambiti di misura.

Ultima modifica: 12/03/2021 - 10:30