Il Direttore dell'INRIM nuovo Segretario Generale del CODIGER

30/09/2019

Mercoledì 25 settembre 2019 la Conferenza permanente dei Direttori Generali degli Enti Pubblici di Ricerca Italiani (CODIGER) ha eletto all'unanimità Moreno Tivan, Direttore Generale dell'Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (INRIM), Segretario Generale per il prossimo triennio.

Per tutta la durata  del mandato del nuovo Segretario, la sede del CODIGER si sposta a Torino, presso l'INRIM.
 

Il CODIGER è un'associazione senza scopo di lucro che 

promuove:

  • studi e ricerche su questioni attinenti la gestione degli Enti pubblici di ricerca, sotto i diversi profili dell'interpretazione delle norme legislative e regolamentari, dello sviluppo degli ambiti di autonomia, dell'organizzazione e programmazione dell’attività, del governo delle risorse economiche e dei flussi finanziari;
  • iniziative, anche di natura normativa, dirette al migliore ordinamento e al più idoneo funzionamento degli Enti pubblici di ricerca;
  • iniziative di formazione e di aggiornamento per il personale degli Enti pubblici di ricerca;
  • la corretta, coordinata e tempestiva applicazione della normativa riguardante gli Enti pubblici di ricerca e degli istituti contrattuali riguardanti il personale;
  • il ruolo e la funzione dei Direttori e dei Dirigenti Generali, attivando allo scopo ogni opportuna iniziativa;

sviluppa:

  • idonee forme di collaborazione con le Autorità di Governo ed in particolare con i Ministeri competenti nelle iniziative intese alla soluzione delle problematiche che, direttamente ed indirettamente, possano investire gli Enti pubblici di ricerca ed il loro personale;
  • contatti ed interscambi di esperienze con Enti, Associazioni ed Organizzazioni nazionali ed internazionali che hanno o possono avere rapporti con gli Enti pubblici di ricerca;
  • idonee forme di collaborazione con la “Consulta dei Presidenti degli Enti di ricerca” per ottenere una maggiore sinergia tra parte strategica e parte operativa degli Enti pubblici di ricerca;

elabora:

  • linee guida su specifiche tematiche in ordine all'interpretazione e applicazione della normativa inerente gli Enti pubblici di ricerca, al fine di perseguire una omogeneità operativa tra i diversi Enti, anche attraverso il lavoro propositivo e di confronto attuato da tavoli tecnici tematici e gruppi di lavoro appositamente costituiti, dove siedono gli addetti ai lavori esperti nella materia di tutti gli Enti associati.

 

Ultima modifica: 02/10/2019 - 07:24