Dalla scienza delle misure un aiuto per combattere l’Alzheimer

21/03/2018

Diagnosi precoce e monitoraggio costante del decorso dell’Alzheimer grazie a un semplice esame del sangue. Questo vuole essere il contributo dell’Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (INRIM) al progetto europeo NeuroMET, che riunisce istituti di metrologia, università e centri ospedalieri con l’obiettivo di migliorare le tecniche di analisi per ottenere diagnosi precoci e meno invasive delle malattie neurodegenerative.

L’Istituto di metrologia italiano sta lavorando a una sofisticata tecnica di analisi, detta Digital Polimerase Chain Reaction (dPCR), che permette di rilevare nel sangue quantità anche molto ridotte di alcuni dei biomarcatori dell’Alzheimer, i microRNA.

Ultima modifica: 11/04/2018 - 18:21