Conferenza E-MRS 2021 - Young Researcher Award

17/06/2021

Tra il 31 Maggio e il 03 Giugno 2021, si è tenuta l’edizione online della Conferenza Internazionale E-MRS 2021, l'evento Europeo più rilevante nel campo dei materiali avanzati. 

Eleonora Cara, post-doc INRiM nel gruppo Advanced Materials and Devices della divisione di Metrologia dei materiali innovativi e scienze della vita, ha vinto il premio “Young Researcher Award” nel Simposio M. Altech "Analytical Techniques for Precise Characterization of Nano Materials.

La giovane Ricercatrice è stata premiata per il suo contributo sulla caratterizzazione di nanostrutture composite di copolimeri a blocchi infiltrati con ossido di alluminio tramite un processo basato su atomic layer deposition. 

Il lavoro, nato all’interno di INRiM e Nanofacility Piemonte con la collaborazione di PoliTo, PTB e Paderborn University, consente di comprendere meglio la tecnica di infiltrazione di ossidi metallici in polimeri nanostrutturati per controllarne le proprietà strutturali, ottiche ed elettriche. 

Nella stessa occasione, durante il  il  Simposio ALTECH “Analytical techniques for precise characterization of nanomaterials”  è stato premiato anche lo studio INRiM condotto sulle nanoparticelle in ossido di ferro per uso biomedicale, presentato da Alessandra Manzin.

l lavoro presentato nasce nell’ambito del Progetto RaCHy “Radiotherapy coupled with Hyperthermia” grazie alla collaborazione tra INRiM, TUBITAK e l’Università di Ankara

Lo studio è legato all’ipertermia magnetica, una tecnica terapeutica basata sull’utilizzo di nanoparticelle magnetiche che, sotto l’azione di campi magnetici alternati, rilasciano calore nei tessuti, causandone il riscaldamento e favorendo una maggiore sensibilizzazione delle cellule tumorali alla radioterapia e alla chemioterapia. 

Ci congratuliamo con Eleonora Cara e Alessandra Manzin  per questa importante vittorie. Motivo di orgoglio per l’intera comunità INRiM.

Ultima modifica: 23/06/2021 - 14:31