Piano degli indicatori e risultati attesi di bilancio

Ai sensi di quanto disposto dall’articolo 29, comma 2, del D.Lgs. n. 33/2013, le pubbliche amministrazioni sono tenute alla pubblicazione del "Piano degli indicatori e dei risultati attesi di bilancio" previsto all’articolo 19, comma 4 del decreto legislativo 31 maggio 2011, n. 91.

Gli Enti pubblici di ricerca predispongono il Piano, dopo la definizione del sistema minimo di indicatori di risultato in apposito Decreto del Ministero Vigilante (MIUR) e dopo l’emanazione dei provvedimenti del Dipartimento della funzione pubblica, d’intesa con il Ministero dell’economia e delle finanze, contenenti le istruzioni tecniche e i modelli da utilizzare per la predisposizione e il monitoraggio del piano, come previsti dall’articolo 8 del DPCM 18 settembre 2012.

Risultano a oggi mancanti i decreti e i provvedimenti, mentre il DPCM si limita a fornire linee guida generali, a norma dell’articolo 23 del decreto legislativo 31 maggio 2011, n. 91, in un contesto di necessario coordinamento con il sistema di obiettivi e indicatori adottati da ciascuna Amministrazione ai sensi del decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150. Pur tenuto conto del diverso ambito di applicazione delle due norme, sono presenti rischi di sovrapposizioni e ridondanze che richiedono un’attenta valutazione, non delegabile alle singole Amministrazioni.

Ultima modifica: 16/04/2019 - 09:37